Menu

Fondi speciali

I confidi, consorzi di garanzia collettiva dei fidi, hanno da sempre lo scopo di facilitare l’accesso al credito alle imprese socie.
Ai propri soci, Cooperfidi offre anche i vantaggi derivanti dall’utilizzo di Fondi specifici, che permettono loro di superare momenti particolari sostenendo lo sviluppo dell’azienda o della cooperativa.

Fondo Immobiliare

È uno strumento gestito da Cooperfidi e finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento; operativamente, Cooperfidi può acquisire immobili strumentali da locare a Cooperative e Aziende agricole. L’affittuario potrà poi decidere in qualunque momento di acquisire direttamente l’immobile che sta occupando.

In oltre 20 anni d’attività, il fondo immobiliare ha consentito a molte aziende di affrontare le temporanee difficoltà correlate all’avvio dell’attività o a contingenze straordinarie, affiancata da un partner solido ed affidabile qual è Cooperfidi.

L’azienda, in tal modo, fruisce in locazione di adeguate strutture operative, capannoni o negozi, acquistate da Cooperfidi, senza immobilizzare preziose risorse finanziarie che può, invece, mettere a frutto nello sviluppo della propria attività caratteristica.
Il fondo di rotazione immobiliare, che è istituito presso Cooperfidi, è alimentato con fondi provinciali; Cooperfidi opera infatti su preciso mandato della PAT, in applicazione dell’art. 26 della Legge provinciale n. 1 del 04.02.2005 e ss.mm.. Il Fondo di rotazione immobiliare è notificato alla Commissione Europea che, con Decisione C (2007) 683 del 26.02.2007, ne ha decretato la compatibilità con la disciplina comunitaria in materia di aiuti di Stato.

Rimandando ad un contatto diretto con i nostri Uffici per ulteriori dettagli, esponiamo, sinteticamente, gli elementi sostanziali dello strumento:

  • si possono acquistare solo immobili ubicati nella Provincia di Trento
  • gli immobili devono essere destinati ad uso strumentale all’attività dei soggetti beneficiari;
  • i soggetti beneficiari possono essere società cooperative, imprese agricole e consorzi di miglioramento fondiario tutti, comunque, aventi sede in Provincia di Trento;
  • l’intervento del fondo deve essere richiesto a Cooperfidi allegando un piano di sviluppo che comprovi anche la capacità di sostenere finanziariamente il costo della locazione;
  • il fondo può essere attivato anche acquistando immobili che vengono poi locati allo stesso venditore;
  • il prezzo di acquisto, il prezzo di vendita ed il canone di locazione, sono stabiliti da perizia di stima asseverata, redatta da tecnico nominato da Cooperfidi d’intesa con la Provincia;
  • il contratto di locazione ha durata sei anni ed è rinnovabile automaticamente di ulteriori sei; la durata complessiva del rapporto di locazione potrà eccezionalmente arrivare anche a diciotto anni;
  • La società che occupa l’immobile potrà in qualsiasi momento procedere al suo acquisto.

Contatto eMail: fondo.immobiliare@cooperfidi.it