Menu

Chi siamo

Cooperfidi è un confidi istituito ai sensi dell’art. 13 D. L. 30 settembre 2003 n. 269 come convertito dalla legge 24 novembre 2003 n. 326. Cooperfidi, che è basata sui principi della mutualità e non ha fini di lucro, intende favorire il consolidamento e lo sviluppo delle imprese, fornendo loro le garanzie per agevolare la concessione di finanziamenti, nonché i connessi servizi di assistenza e consulenza finanziaria.
Al fine di conseguire lo scopo sociale, Cooperfidi svolge prevalentemente l’attività di garanzia collettiva dei fidi e i servizi a essa connessi o strumentali.

40 anni di garanzia

Cooperfidi è stata costituita il 6 maggio 1980 nell’ambito della “Federazione dei Consorzi Cooperativi”, oggi “Federazione Trentina della Cooperazione”. Ha lo scopo di facilitare l’accesso al credito alle associate alle migliori condizioni possibili, coordinare i rapporti con le banche, fornire garanzie sussidiarie per contenere l’impegno fideiussorio dei soci. L’accesso a Cooperfidi, che inizialmente era riservato alle società cooperative, a partire dall’autunno 1998 si è allargato anche alle aziende agricole, in forma di società o di ditta individuale.

Negli anni lo sviluppo è stato costante a livello quantitativo e qualitativo, con l’incremento dei dati a bilancio e con l’ampliamento dell’operatività e la diversificazione dei servizi offerti.

La Banca d’Italia il 30 settembre 2016 ha disposto l’iscrizione di Cooperfidi nell’Albo degli intermediari finanziari vigilati (di cui all’art. 106 del Testo Unico Bancario – D.lgs n. 385/1993). Tale iscrizione (codice identificativo 19528) riconosce e certifica l’adeguatezza patrimoniale e organizzativa di Cooperfidi e permette tra l’altro di emettere garanzie conformi alla disciplina “Basilea 2”.

Il Fondo di Garanzia dello Stato ha recentemente riconosciuto a Cooperfidi la qualifica di “Confidi Agricolo”; questo riconoscimento, posseduto da un solo altro Confidi in Italia, consente di intermediare per conto dei propri soci agricoltori la controgaranzia del Fondo di Garanzia dello stato per le PMI.

Cooperfidi è altresì stato riconosciuto come “Confidi Autorizzato” presso il Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese; questo elemento, che conferma la solidità e l’operatività realizzata, permetterà di sfruttare a pieno le opportunità date dalla recente riforma del Fondo di Garanzia, con riflessi importanti sullo sviluppo del lavoro con gli istituti di credito garantiti, considerati i reciproci vantaggi banche-confidi portati dalla riforma.

Per i nostri soci tutto ciò si traduce in una maggiore e più favorevole possibilità di accesso al credito.