Menu

FAQ

Cos'è Cooperfidi e cosa fa in concreto?

Cooperfidi è un consorzio di garanzia, cioè una cooperativa che garantisce presso le Banche gli affidamenti dei soci. E’ vigilata dalla Banca d’Italia ed è iscritta all’albo unico degli Intermediari finanziari.

A chi appartiene Cooperfidi?

Cooperfidi è una cooperativa, e pertanto appartiene a tutti i soci e a nessun altro. Fa parte della Federazione Trentina della Cooperazione.

Perché le banche accettano la garanzia di Cooperfidi?

Perché Cooperfidi si sostituisce al Socio se questi non ha la possibilità di onorare il debito verso la banca. La solidità patrimoniale di Cooperfidi è dimostrata dai dati di bilancio.

Quali sono i vantaggi per i soci?

La banca concede il finanziamento con maggiore tranquillità, visto che Cooperfidi è in grado di offrire una garanzia sicura e solvibile. Conseguentemente, anche i tassi d’interesse praticati ai soci sono particolarmente convenienti.

Chi può diventare socio?

Tutte le Cooperative e tutti gli agricoltori iscritti alla Camera di Commercio, le Associazioni agricole e gli Enti di bonifica e di miglioramento agrario.

Gli agricoltori singoli possono essere soci?

Sì, purché in possesso di partita I.V.A. e iscritti alla Camera di Commercio.

Come si fa a diventare socio?

Ci si rivolge direttamente a Cooperfidi, ovvero ad una Banca convenzionata, oppure si scarica il modello d’adesione dal presente sito.

Quanto costa essere socio?

All’iscrizione, si paga €50,00 quale tassa d’ammissione e €51,64 quale quota sociale.

C'è un limite massimo di garanzia?

No, dipende dalla valutazione che fa Cooperfidi. Per garanzie di importo superiore a €51.645, la quota sociale va però integrata nella misura specificata nel documento informativo.

Il capitale sociale è restituibile?

Si può richiederne la restituzione una volta estinti tutti i finanziamenti garantiti da Cooperfidi, come previsto dallo Statuto.

Ci sono altri costi?

A fronte della garanzia di Cooperfidi, viene addebitata una commissione annua in percentuale dell’importo garantito nella misura specificata nei fogli informativi.

Come si fa ad ottenere la garanzia?

E’ necessario diventare soci. Quindi si richiede la garanzia sottoscrivendo un apposito modulo di domanda, che riporta gli elementi più importanti della azienda, avvalendosi se necessario della collaborazione degli Uffici di Cooperfidi. La richiesta viene poi esaminata dal Consiglio di Amministrazione di Cooperfidi.

Garantite solo mutui?

No, garantiamo tutte le operazioni bancarie: fidi, anticipi, fideiussioni (anche per i rimborsi di credito IVA) eccetera.

Offrite anche consulenza?

Certo, i nostri soci possono esporci i loro problemi finanziari, e noi li aiutiamo a scegliere la soluzione migliore.